mercoledì 27 settembre 2017

Alimentazione e astrologia

Ho trovato un sito di astrologia medica piuttosto interessante, dal quale ho tratto l'articolo che riporto qui sotto. 
Il testo è molto lungo, perciò non aggiungo niente di mio.
In un primo momento avevo pensato, essendo davvero tanto lungo da diventare noioso, di non pubblicarlo in una volta sola, bensì a puntate. 
Ma sono certa che andrete a leggere solo la parte che vi interessa, con il segno che vi riguarda, quindi il problema della lunghezza non sussiste... e siamo tutti felici e contenti!


Alimentazione e Segni Zodiacali e Pianeti  
I segni zodiacali e le rispettive case indicano quale sia la costituzione psico-fisica della persona, e la predisposizione a certi avvenimenti e alle malattie. La configurazione del Tema Natale fissa la situazione al momento della nascita rappresenta l'indicazione portante della vita di quella persona, che muta costantemente attraverso i transiti planetari.

ARIETE, 1a casa, Marte,  alimentazione
Chi è nato sotto il segno dell’Ariete generalmente ha un appetito robusto, preferisce le pietanze sostanziose, non e' molto esigente sul mangiare, piuttosto che i cibi raffinati ama di più i cibi piccanti, i gusti forti, ama le proteine ed i cibi di colore rosso.
Sia i nati sotto il segno dell'Ariete che coloro che hanno pianeti in Ariete, tendono ad essere iperattivi ed ipertiroidei, bruciano rapidamente le calorie e rapidamente e frettolosamente cercano di reintegrarle. Non masticano mai a sufficienza e questa pessima abitudine li espone a dolori di stomaco, a duodeniti, ulcere e a digestioni difficili. L'appetito è forte.
Le donne dell'Ariete in genere sono delle pessime cuoche, non riescono a curare la presentazione dei cibi, che servono senza alcuna guarnizione.
Poiché la tendenza del segno è alle congestioni ed agli ictus cerebrali, sarà bene evitare i cibi troppo conditi e piccanti, le bevande alcoliche, le carni in genere. Meglio orientarsi in una dieta a base di verdure, pasta integrale, con strappi bisettimanali a base di pesce. Da evitare alcool, i cibi troppo grassi, evitare il tabacco che è un vaso costrittore.
Il minerale di cui ha necessità è il Fosfato di Potassio il quale agevola la ricostruzione delle cellule cerebrali, che l'Ariete consuma in grandi quantità, in genere i sintomi da carenza di questo minerale sono il mal di testa, senso di spossatezza, esaurimento nervoso,
Per irrobustire la muscolatura ha bisogno di legumi e soia, per il loro contenuto di ferro organico, possono anche essere soggetti ad ipertiroidismo, agli ictus cerebrali, dovuti al restringimento dei vasi sanguigni cerebrali, sono intellettualmente vivaci e tendono a disperdere le proprie energie mentali e a soffrire di emicranie, dovranno quindi adeguarsi ad un regime dietetico poco condito, con pochi grassi, mangiare lentamente e masticare bene.
Erbe aromatiche associate al segno, aloe, basilico, alloro, pepe, capperi, rafano, menta, peperone, salvia, olivo, cardo, bardana, ortica, cipolla, rabarbaro. Gli appartenenti a questo segno, hanno bisogno del fosfato di potassio, kallium phosphoricum, che si trova in alimenti come le carote, il cavolfiore, le cipolle, il crescione, i datteri, i limoni, le mele, le noci, le patate, il prezzemolo, il radicchio, gli spinaci, barbabietole, sedano, lattuga, cavolfiori, senape, cipolle, ravanelli, cetrioli, mele, crescione, datteri, noci, limoni. 
Il fosfato di potassio è un costituente delle cellule cerebrali e dei nervi e contribuisce a ristabilire l'attività mentale, purchè la persona si riposi fisicamente e mentalmente, è indicato anche nei casi di insonnia, nei disturbi nervosi, nelle irritazioni di pelle. Se c'è carenza di questo sale, la persona accusa un senso di ansia, irritabilità, i sobbalza al minimo rumore, ha una fame esagerata nonostante abbia mangiato, soffre di incontinenza urinaria, smemoratezza, insonnia, esaurimenti nervosi, singhiozzo, giramento di testa, stipsi da blocco del colon, lingua secca al mattino, sete di bevande gelate.

PIANETA MARTE e alimentazione 
Il cereale legato a Marte è l' orzo, dal colore rosso, aiuta ad avere muscoli e forza e mente lucida, è ricco di silicio e di zuccheri, che donano forza all'organismo, influenzando beneficamente il cervello, il sistema nervoso, ed i tessuti connettivi, influisce anche sul ricambio e sul sistema muscolare. E' un alimento ricco di vitamine del gruppo B. E' adatto ai nativi dell'Ariete e dello Scorpione e per chi ha bisogno di riequilibrare situazioni infiammatorie.

TORO, 2a casa, alimentazione
Chi è nato sotto il segno del Toro è un tipo terrestre e nervoso, è sensuale, ha un palato raffinato, un appetito robusto, esige qualità, quantità, varietà e presentazione, è un buon intenditore di vini, ama i dessert, è bravo a cucinare. Cura l'armonia della tavola, tiene d'occhio la linea, e mangia di tutto. Tende alla obesità, ai disturbi della circolazione, alla ritenzione idrica. Dovrebbe ridurre il consumo di amidacei. Evitare i dolciumi, perché potrebbero far insorgere disturbi cardiocircolatori, evitare le tensioni durante i pasti, per evitarsi problemi di ordine psicosomatico. Per evitare problemi di gozzo, e' bene consumare iodio e quindi alghe e sale integrale marino.
Dopo i 45 anni e' bene per il nativo di questo segno assumere vitamine A ed E. E' bene inoltre evitare gli intingoli, mangiare di più le verdure. La sua predilezione per i piatti prelibati lo porta alla obesità, essendo una persona molto nervosa tende a soffrire di malattie psicosomatica,
Il nativo del segno del Toro è una persona lenta, caratterizzata da un sano ed intenso edonismo, ha una massiccia tendenza a godere, è sensuale e sensoriale, ed ama molto il buon cibo.

L'uomo Toro predilige le pietanze prelibate e raffinate, mentre la donna Toro è la più brava cuoca dello zodiaco, ma come già detto, la tendenza agli alimenti gustosi ed abbondanti comporta la tendenza ad una costituzione robusta che già nella giovinezza tende alla pinguetudine per diventare obesità in vecchiaia.
Erbe aromatiche associate al segno, salvia, acetosa, chelidonia, bietola, piantaggine, cappuccino, tarassaco, zucca, verbena, mirto.
Gli appartenenti a questo segno hanno bisogno di Solfato di Sodio, Natrium sulphuricum, che si trova negli alimenti come le barbabietole, le bietole, il cavolfiore, i cetrioli, le cipolle, il cavolo, gli spinaci, i cocomeri, i ravanelli, gli spinaci. i cardi, le verze, I'indivia, la zucca, l'alga bruna, la quercia marina, questo minerale aiuta a controllare i liquidi corporei.
Il solfato di sodio elimina l'acqua in eccesso, elimina le tossine che si accumulano nel pancreas, è indicato nel trattamento della idropisia, e nei catarri, è indicato per il mal di testa, il mal di fegato, l'eccesso di bile, alcune malattie tropicali, i reumatismi e l'influenza. Se nell'organismo si ha carenza di questo sale, i sintomi sono pesantezza alla sommità della spina dorsale, brividi, febbre, eccessiva sudorazione notturna, malinconia, lievi disturbi visivi leggendo alla luce artificiale o solare forte, senso di pienezza dopo i pasti, compaiono in primavera acne ed eczemi, verruche, le articolazioni scricchiolano. Se si è in presenza di carenza grave, si ha ispessimento dei tessuti per accumulo di acqua, si soffre di epatomegalia, aerofagia, diarrea violenta con forti dolori al ventre.


PIANETA VENERE alimentazione 
Il cereale dedicato a Venere è l'avena, indicata per i nativi del Toro e della Bilancia, dal colore verde, è un cereale che sviluppa calore, per il suo alto contenuto in grassi alleggerisce il ricambio del colesterolo nell'uomo, prevenendo la arteriosclerosi, sostiene il cuore ed aiuta la circolazione sanguigna.. Contiene proteine e minerali, tra i minerali ha un alto contenuto in calcio, essenziale per la formazione delle ossa e dei denti, in ferro per la formazione delle cellule sanguigne, in magnesio essenziale insieme al calcio alla formazione dei denti e delle ossa , inoltre sostiene anche il cuore. Ha un effetto stimolante sul metabolismo, aiuta la funzionalità degli organi preposti alla digestione, rilassa e tonifica, e' particolarmente indicata negli stati d'animo caratterizzati da abulia e depressione E' indicato nel diabete in quanto stimola il ricambio, combatte anche i disturbi legati alla carenza di minerali, specie di ferro e magnesio, e quindi riequilibra la circolazione sanguigna, utile nei casi di anemia, dona forza e vigore, dà' una maggiore resistenza alla fatica, e riduce l'affaticamento.

GEMELLI, 3a casa, alimentazione
Chi è nato sotto il segno dei Gemelli, è caratterizzato dall'elemento Aria, la sua è una costituzione sanguigna, che gli favorisce una figura snella e slanciata nonostante le abbuffate.
Ama le cucine nuove, estrose, golose, i tocchi esotici, esperimenti ed accostamenti insoliti di sapori e colori, tiene alla linea, predilige il pesce e le cruditè, cibi leggeri e poco cotti, ama la raffinatezza e la creatività, non la sovrabbondanza.
Il nativo tende a cedere ai peccati di gola o a saltare i pasti con molta disinvoltura mettendo a dura prova il proprio organismo. Il nativo tende ad essere creativo in cucina ed a inventarsi dei propri piatti. I rischi di patologie sono a carico del sistema nervoso, con cali di vitalità ed energia. E’ goloso ed amante della buona compagnia, sa stringere a tavola amicizie e contratti vantaggiosi, ha una conversazione elegante e discreta.
E' bene che abbia una dieta proteica a base di legumi, noci, soia e derivati della soia, e' importante la assunzione di calcio, che può trovare nei cavoli, nelle rape e nella polvere d'ossa, per una migliore assimilazione è bene che assuma vitamina D, che si trova negli asparagi, nelle carote nei cavolfiori, nelle pesche, nei fagiolini, nelle barbabietole, nel granturco tenero, nel sedano, nelle albicocche, nelle prugne, nell'ananas.
E’ necessario che nella sua dieta sia presente il potassio ed il calcio.
Erbe aromatiche associate al segno, verbena, consolida, trifoglio rosso, liquerizia, lauro, melissa, ligustro, gramigna, robbia, caprifoglio, millefoglio, tanaceto.
Eliminare i cibi che indeboliscono il sistema nervoso.
Gli appartenenti a questo segno hanno bisogno di Cloruro di Potassio, Kallium cloratum, che si trova in alimenti come . albicocche, ananas, arance, asparagi, carote, cavolfiori, mais, pere, pesche, piselli, pomodori, prezzemolo, prugne, fagiolini, granturco tenero, sedano. alga kombu, kelp, equiseto.
Il Cloruro di Potassio regola la fibrina nel sangue, una proteina fondamentale nel processi di coagulazione, e contribuisce a mantenerla fluida, aiuta il funzionamento della milza e del pancreas, rivitalizza le fibre del corpo è indicato per la tosse, il raffreddore, alcune affezioni dell'apparato respiratorio, le verruche, l'ingrossamento delle ghiandole, e per le malattie infiammatorie.
La sua carenza è data da scariche bianche fibrinose che mostrano un eccesso di fibrina nel sangue, bisogna fare attenzione perché se si trascura questo sintomo si può incorrere nella pleurite e nella polmonite. Una sua lieve carenza fa ritardare o anticipare le mestruazioni, le rende esageratamente abbondanti, la lingua appare bianca o grigiastra, si ha un senso continuo di fame, appaiono delle afte all'interno della bocca e delle smagliature nei tessuti. Se si ha una carenza grave l'udito diminuisce, si hanno infiammazioni all'interno dell'orecchio, alla gola, ci si sente deboli, si può avere pre-diabete per pigrizia pancreatica.

PIANETA MERCURIO alimentazione 
Il cereale legato a Mercurio è il miglio, dal colore giallo, e' ricco di silicio, magnesio, potassio, fosforo, ferro, fluoro, ha effetti benefici per i capelli, gli occhi, i denti, la pelle, contiene grasso, stimola il calore ed il movimento. E' indicato per i nati dei Gemelli e della Vergine. Dà i suoi massimi benefici se consumato il Mercoledì.

CANCRO, 4a casa, alimentazione
 Il nativo del Cancro è un abile cuoco, un forte mangiatore, preferisce il dolce al salato, il delicato al piccante, non ama i gusti forti, ama le uova,il latte e i suoi derivati, preferisce la semplicità e i pasti non troppo elaborati, non è esigente a tavola, apprezza di più la compagnia, ama le minestre, i primi piatti, i dolci, la frutta ed i gelati, cerca la tavola intima ed accogliente, elegante ed armoniosa, colori ben armonizzati, luci tenue e calde, pasti a lume di candela.
Ama la semplicità e le sorprese, come i pensierini nel tovagliolo.
I nativo del Cancro ha una leggera propensione ai peccati di gola, il suo rapporto con il cibo è legato all'infanzia, alla mamma, in genere sono dei buoni cuochi, le donne amano preparare manicaretti per avere la famiglia riunita intorno a sè.
Sarà bene che si evitino gli eccessi alimentari, i maggiori problemi si possono avere a livello dello stomaco, e dell'apparato digerente, dovrà fare attenzione a non mangiare troppo, a non ingrassare e a non alterare il metabolismo basale. Attenzione anche alla predilezione di dolci e pasticcini
Sarà bene che eviti i dolciumi, gli zuccheri, gli amidi ed i grassi.
E' importante l'assunzione di iodio attraverso la assunzione di alghe e sale integrale marino, è bene che consumi anche molta e verdura e che aggiunga alla dieta la vitamina E e le vitamine del gruppo B Poiché chi è nato sotto il Cancro ha la Luna come maestro, la quale presiede ai liquidi, se questa è afflitta nel tema, si corre il rischio di ritenzione idrica, con conseguente cellulite, adipe ed obesità Dovrà mangiare molta frutta e verdura.
Erba aromatica associata al segno, il Rosmarino.
Gli appartenenti a questo segno hanno bisogno del Fluoruro di Calcio, calcarea fluorica, che si trova in alimenti come: agrumi, cipolle, crescione, yogurt, formaggi, pane di segale, tuorlo d'uovo, zucca. Latte, cavoli rossi, verza, uva passa, melone. La sua funzione è quella di produrre i tessuti connettivi, lo smalto osseo e dentario, e di costruire i tessuti elastici fibrosi, che permettono al corpo di avere il giusto grado di tensione, la sua presenza stimola l'ormone paratiroideo.
Una lieve carenza provoca un atteggiamento pessimista, si avvertono dolori lancinanti nel corpo, la persona è pallida, si ingrossano le tonsille, si avverte un indebolimento della vista e dell'apparato muscolare. Nella carenza grave invece si hanno, carie, varici ed i vasi linfatici si ingrossano Aiuta ad evitare le vene varicose, debolezze muscolari, malattie dei denti, indebolimento della vista.
Il fluoruro di Calcio, conserva l'elasticità dei tessuti delle vene, della pelle e delle membrane, protegge lo smalto dei denti, per la polarità con il segno del Capricorno, se manca questo sale si può avere la perdita della elasticità della pelle, con l'insorgenza di screpolature, mancanza di tono muscolare, prolassi, vene varicose, dolori della schiena, emorroidi e cattiva circolazione.

PIANETA LUNA alimentazione 
Il cereale adatto alla Luna è il riso integrale, dal colore viola, che cresce nell'elemento acqua, e' legato ai due luminari Sole e Luna, Yang e Yin, E' il cibo più equilibrato in assoluto, contiene poco sodio e favorisce la eliminazione dei liquidi, evita il ristagno di scorie nei tessuti, e' benefico nei casi di disturbi circolatori, di pressione alta, di disfunzioni renali, e stimola il sistema linfatico, non contiene molti minerali e quindi agisce poco sul sistema nervoso sensoriale, però favorisce la riflessione e la contemplazione. E' indicato per le persone Flemmatiche, nate sotto il segno del Cancro, dà il massimo dei suoi benefici se consumato di Lunedì.

LEONE, 5a casa, alimentazione
I nati sotto il segno del Leone appartengono all'elemento Fuoco, che corrisponde alla costituzione biliosa, e quindi i nativi sono dei grandi mangiatori e prediligono i cibi grassi, pesanti, specie carne e spezie. Preferiscono i cibi salati, la carne e la selvaggina, tra i dolci la predilezione va per i gelati, ama il cibo abbondante ed una tavola ricca, appariscente e curata, con luci e materiali sfolgoranti, siede a capotavola, circondato dal suo pubblico
La donna del Leone tende a non porre limiti alla propria cucina ricca di alimenti di ogni genere, sia sofisticati che semplici, in qualsiasi momento allestisce piatti abbondanti e sostanziosi, completati da caffè e da liquori che potrebbero soddisfare un esercito.
Chi è nato sotto il segno del Leone, ha la predisposizione alle affezioni cardiache, alla obesità alla tensione nervosa, con difficoltà respiratorie, brevi fitte al costato, vertigini e nausea. Tende anche ad avere il colesterolo alto con conseguenti disturbi coronarici.
Ama i cibi grassi molto conditi e speziati, ma questo tipo di alimentazione predispone a disturbi coronarici. E' bene che la dieta sia povera di zuccheri e di grassi, e ricca di proteine, che si trovano nei legumi e nella soia e derivati della soia.
E' bene che eviti gli alcolici, appena poco vino rosso a pasto.. preferire i pasti semplici, ipocalorici e leggeri, evitare la carne e preferire verdure e frutta.
Assumere vitamine C ed E, agrumi pomodori, crescione, fragole, melone, bacche di rosa canina, lattuga, olio di soia e germe di grano. Il suo organismo richiede molta frutta e verdura, proteine derivate dalla soia e legumi.
Erbe aromatiche associate al segno: aneto, finocchio, prezzemolo, menta, tarassaco, quercia, lavanda, anice, camomilla, aneto, rosa canina, cavolo, vischio.
Gli appartenenti a questo segno zodiacale hanno bisogno di Fosfato di Magnesio, Magnesium phosphoricum, che si trova in alimenti come: cereali, lattuga, uova, noci, fichi.. mandorle, segale, mele, limoni, cetrioli, cipolle, susine, cocco. Noci, mirtilli. pane di grano integrale, orzo, avena, cavoli., alghe.
Questo minerale aiuta ad reintegrare l'energia nervosa consumata in eccesso, la funzionalità del sistema nervoso, aiuta ad irrobustire i muscoli e le ossa, stimola la digestione e la evacuazione delle feci, facilita la formazione della albumina, sostanza proteica che fluidifica il sangue. E' utile per i crampi, i dolori lancinanti e per l'esaurimento emotivo. Ristabilisce il tono ed il vigore muscolare, rivitalizza il cervello ed i nervi.
Se la carenza è lieve i sintomi sono di tic alle palpebre, crampi ai piedi ed alle gambe, scatti nervosi, e pianto facile, una grave carenza invece, comporta crisi di isterismo, crampi intestinali dolorosi e polimenorrea.

PIANETA SOLE alimentazione 
Il cereale adatto al Sole è il frumento integrale, di colore bianco, che cresce con l'energia del Sole, Yang. Aiuta ad armonizzare i sistemi organici, specie della corteccia cerebrale, e' indicato per i nati sotto il segno del Leone e da' i suoi massimi benefici se consumato la Domenica.

VERGINE, 6a casa, alimentazione
Il nativo della Vergine, in genere non ha una costituzione molto robusta, ma sopperisce a questo svantaggio attenendosi ai dettami di un regime dietetico che garantisca una buona salute. La cucina della donna della Vergine si riconosce per il rigore nella pulizia, abbondano gli alimenti integrali, senza conservanti né coloranti, predilige i prodotti macrobiotici, la soia, le alghe marine, la crusca e tutto quello che garantisce il buon funzionamento dell'organismo.
La Vergine, non ama sorprese e voli di fantasia ma solo tutto ciò che è tradizionale, e' critica non ama appesantirsi sul mangiare, riconosce la qualità ma ama la sobrietà, la cura dei particolari, l'ordine, la praticità ed il senso della misura, non ama le sperimentazioni ed i cibi esotici, ama la cucina semplice, rapida da preparare, digeribile e non troppo sofisticata,
Le maggiori patologie ci possono essere a carico del sistema digestivo, la dieta dovrebbe prevedere cibi di facili digestione, verdure e frutta come fragole, frutti di bosco, meloni, come prima colazione dovrà evitare i carboidrati, e beva te' bancha al posto del caffè.
E' bene che mastichi bene il cibo. L’intestino è il punto debole della Vergine perciò il cibo, dovrà essere scelto in modo accurato, è bene che evitino l’uso costante di medicinali di sintesi, è inoltre indicata la assunzione di fermenti lattici vivi per rinforzare la flora batterica. intestinale. Erbe aromatiche associate: spinaci, zucchini, agrumi, prugne, mele, pesche, datteri, mandorle, noci, succhi di frutta, sedano, rosmarino, valeriana, santoreggia, gelsomino, indivia, giglio, cicoria, frumento, orzo, segale, quercia, grano integrale, avena, carote, insalate.
Gli appartenenti a questo segno zodiacale hanno bisogno di Solfato di Potassio, Kalium sulphuricum, che si trova nei cerali, nelle carote, nelle insalate verdi. cicoria, indivia, mandorle, avena, segale, quercia marina, equiseto, farina integrale di granturco, pane integrale, farina di grano integrale, yogurt di soia con fermenti lattici vivi ricchi di vitamine del gruppo B, che promuovono lo sviluppo dei bacilli della flora intestinale, i quali aiutano a regolare la digestione, la assimilazione e la distribuzione di liquidi nel corpo ed agevolare il passaggio dell’ossigeno nelle cellule dell’epidermide.
ll Solfato di Potassio aiuta a trasferire l'ossigeno del sangue alle cellule dei tessuti ed a mantenere in buona salute i capelli, le unghie, la pelle. La sua funzione è anche quella di regolare la assimilazione e la distribuzione dei lipidi nel corpo. si usa anche per le forme bronchiali gravi e per i disturbi intestinali.
Una sua carenza provoca occlusione dei pori, e quindi la difficoltà dell'organismo ad espellere le scorie, le impurità, causando catarri. I sintomi da carenza sono il desiderio di aria pura, un senso di soffocamento. La carenza lieve provoca pruriti ed infiammazioni dell'epidermide, si avverte un senso di secchezza alla gola, di atonia intestinale, insofferenza agli ambienti caldi, e riscaldati, si cercano istintivamente le stanze gelide. Se la carenza è grave la pelle diventa squamosa, la vescica si può infiammare, con l'insorgenza di cistite, si ha forfora ed eczemi. Spesso i nativi della Vergine hanno difficoltà ad assimilare questo sale, del quale hanno bisogno per ricostruire le cellule nervose.

PIANETA MERCURIO alimentazione 
Il cereale legato a Mercurio è il miglio, dal colore giallo, e' ricco di silicio, magnesio, potassio, fosforo, ferro, fluoro, ha effetti benefici per i capelli, gli occhi, i denti, la pelle, contiene grasso, stimola il calore ed il movimento. E' indicato per i nati dei Gemelli e della Vergine. Dà i suoi massimi benefici se consumato il Mercoledì.

BILANCIA, 7a casa. alimentazione
Il segno della Bilancia appartiene all'elemento Aria e quindi alla costituzione sanguigna, la necessità di armonia fa sì che difficilmente si abbandoni agli eccessi e quindi riesce a conservare un buon funzionamento organico senza molta difficoltà .
La donna della Bilancia alterna una cucina succulenta a pasti leggeri e digeribili, per non affaticare inutilmente l'organismo.
La Bilancia dei cibi apprezza l'armonia, il modo in cui vengono presentati, apprezza di più la qualità rispetto alla quantità, apprezza la semplicità e la accuratezza, degli alimenti lei piacciono sia quelli tradizionali, che la cucina popolare e quella esotica e raffinata, purchè siano molto curati nella esecuzione e nella presentazione.
Sarebbe bene evitare il fumo ed i superalcolici, i problemi maggiori potrebbe averli a carico dei reni , a causa di intossicazioni, quindi sarà bene evitare cibi troppo elaborati, condimenti esotici, salse complicate e piccanti e prodotti da pasticceria.
Poiché non sa resistere di fronte ai dolci è facilmente soggetta al diabete. Sarà bene quindi, che scelga cibi semplici e ben equilibrati, con il giusto apporto di vitamine e minerali, assumere vitamina A, ed E per aiutare il fegato a disintossicarsi, prevenire e curare le malattie cutanee, le emorroidi, le vene varicose, per regolare il ciclo mestruale, mangiare germe di grano, alghe, olio di spremitura a freddo di soia, orzo, erba medica, ravanelli, zucca, condire con poco sale integrale marino, è bene anche assumere giornalmente il rame attraverso i ravanelli, i cetrioli, la lattuga.
Chi è nato sotto questo segno, ha bisogno anche di derivati del rame, che agevolano la formazione dei globuli rossi e di enzimi dei quali solitamente la Bilancia è carente, oligoelementi presenti nei cetrioli, nella lattuga e nelle ostriche. Hanno bisogno anche di iodio che serve per il buon funzionamento della tiroide e si trova nei rapanelli, nella zucca, nelle alghe marine.
I pasti vanno consumati in un luogo tranquillo e piacevole, le sciocche conversazioni lo urtano, mentre una musica dolce di sottofondo agevola la digestione.
Erbe aromatiche associate al segno della Bilancia, timo, crescione, acetosella, girasole, fragola, vite, melissa, limone.
Gli appartenenti a questo segno zodiacale hanno bisogno di Fosfato di Sodio, Natrium phosphoricum, che si trova in alimenti come: barbabietole, carote, crescione, fichi, grano, mandorle, mele, piselli, riso, riso integrale, sedano, spinaci, uva., asparagi, fragole, pesche, granturco, riso integrale. Mantiene stabili le funzioni dell’organismo e facilita la eliminazione delle scorie,
Il Fosfato di Sodio, neutralizza gli acidi e favorisce la digestione dei cibi grassi, mantiene nell'organismo l'equilibrio tra gli acidi e gli alcali.,si usa anche per eliminare i calcoli renali ed alla vescica.
La sua mancanza causa acidità, bruciori di stomaco, cattiva digestione, reumatismi. Questo sale aiuta a rivitalizzare i reni ed il fegato. Se si ha una lieve carenza il corpo emana un odore acido, al mattino si hanno secrezioni gialle intorno agli occhi, si soffre di acidità di stomaco, si ha dispepsia gastrica. Se la carenza è grave la lingua ha una patina di colore giallo carico, si possono avere disturbi artritici, reumatismi alle giunture, acidi urici, disturbi renali con possibili blocchi urinari, senso continuo di soffocamento.

PIANETA VENERE, alimentazione 
Il cereale dedicato a Venere è l'avena, indicata per i nativi del Toro e della Bilancia, dal colore verde, è un cereale che sviluppa calore, per il suo alto contenuto in grassi alleggerisce il ricambio del colesterolo nell'uomo, prevenendo la arteriosclerosi, sostiene il cuore ed aiuta la circolazione sanguigna Contiene proteine e minerali, tra i minerali ha un alto contenuto di calcio, essenziale per la formazione delle ossa e dei denti, di ferro per la formazione delle cellule sanguigne, di magnesio essenziale insieme al calcio alla formazione dei denti e delle ossa, inoltre sostiene anche il cuore. Ha un effetto stimolante sul metabolismo, aiuta la funzionalità degli organi preposti alla digestione, rilassa e tonifica, e' particolarmente indicata negli stati d'animo caratterizzati da abulia e depressione E' indicato nel diabete in quanto stimola il ricambio, combatte anche i disturbi legati alla carenza di minerali, specie di ferro e magnesio, e quindi riequilibra la circolazione sanguigna, utile nei casi di anemia, dona forza e vigore, da' una maggiore resistenza alla fatica, e riduce l'affaticamento.

SCORPIONE. 8a casa alimentazione
I nati sotto il segno dello Scorpione appartengono alla costituzione linfatica hanno un temperamento spinoso, ed è difficile farli sottostare ad un sano regime alimentare specie se non sono convinti della necessità di una dieta.
Il nativo, apprezza che gli si chieda che cosa preferisce mangiare, un piatto sbagliato e si innervosisce, ama iniziare il pasto con tanti stuzzichini diversi, curiosi, insoliti, saporiti, ama le cose misteriose, complicate, raffinate, i piatti esotici e da indovinare, apprezza una tavola ricca, ben decorata, ama le spezie.
Le donne dello Scorpione sanno essere brave cuoche, ma a causa delle pulsioni masochistiche, tipiche del segno, nei periodi difficili dell'esistenza tendono ad abbandonarsi alle delizie del palato, con abbondanza di dolci, alcool e caffè, sopperendo in tal modo alle carenze affettive ed esistenziali. E' questa scorretta abitudine alimentare che spesso rende il nativo dello Scorpione in sovrappeso, e con la cellulite. La sua predilezione è per i cibi sostanziosi e ricchi di grassi animali, che lo rendono incline alla alla obesità, quindi è benefiche riduca i grassi saturi, la dieta dovrà essere ricca di vitamine, proteine come legumi, noci e prodotti e derivati della soia. E' bene che si assumano Vitamine come la C, la E, il complesso B e il Ferro.
Vegetali ed erbe associate al segno, basilico, ortica, biancospino, rafano, fave, pere.
Gli appartenenti a questo segno zodiacale hanno bisogno di Solfato di Calcio, Calcarea sulphorica che si trova in alimenti come, aglio, cavolfiore, cipolle, crescione, fichi, porri, prugne secche, rape, ravanelli, asparagi, cavolfiore, amarene, prugne, senape, porri, uva, alga bruna, quercia marina Il Solfato di calcio, aiuta il nativo a non incorrere in malattie serie, una sua carenza può provocare pleuriti, disfunzioni renali, insufficienza epatica e foruncolosi. ll Solfato di Calcio e' depurativo e disinfettante e favorisce le guarigioni, si trova nella pelle, nelle mucose, e nei tessuti, la sua mancanza causa l'acne, ascessi alle gengive, e disturbi legati alla impurità del sangue. Se le ferite tardano a guarire significa che c'è una carenza di questo sale.
Questo sale aiuta la eliminazione delle sostanze organiche non più necessarie all'organismo, si usa contro i sudori notturni inspiegabili, negli ascessi gengivari, nelle infiammazioni della gola, nei catarri bronchiali, sembra sia indicato anche nelle malattie infettive trascurate.
La stitichezza è un sintomo comune ai nativi dello Scorpione ed in genere è proprio causata dalla carenza di questo sale, o da una sua cattiva assimilazione. Una carenza lieve può provocare nei bambini ritardi nella dentizione, emicranie, difficoltà di concentrazione nello studio. Se la carenza è grave si possono avere serie congestioni alle prime vie respiratorie, sinusiti, congestioni nasali, insufficienza epatica, foruncolosi, dolori alle giunture, edemi, rottura dei capillari.

PIANETI MARTE e PLUTONE, alimentazione
Il cereale legato a Marte è l' orzo, dal colore rosso, aiuta ad avere muscoli e forza e mente lucida, è ricco di silicio e di zuccheri, che donano energia all'organismo, influenzando beneficamente il cervello, il sistema nervoso, ed i tessuti connettivi, influisce anche sul ricambio e sul sistema muscolare. E' un alimento ricco di vitamine del gruppo B. E' adatto ai nativi dell'Ariete e dello Scorpione e per chi ha bisogno di riequilibrare situazioni infiammatorie.

SAGITTARIO, 9a casa, alimentazione
I nati sotto il segno del Sagittario appartengono all'elemento Fuoco, e sono in genere dei buoni mangiatori portati all'eccesso nei cibi e nelle bevande che spesso scontano in età matura. Il loro fisico robusto giustifica questa fame insaziabile, ma il fegato spesso ne risente specie se Giove nel tema natale è male aspettato.
I nati sotto questo segno, non sono troppo complicati come gusti, sono una buona forchetta, dall’appetito ineguagliabile, sono portati agli eccessi sia nei cibi che nelle bevande, e questi eccessi in genere li scontano seriamente, amano un piatto bello sostanzioso, magari accompagnato da una pietanza semplice purchè diverso per avere una certa varietà, il tutto completato da frutta e dolciumi assortiti.
L''apparecchiatura della tavola e la presentazione dei cibi dovrà essere semplice ma fantasiosa.
E' essenziale evitare il tabacco, mangiare troppo e mangiare cibi troppo ricchi. Si consiglia l'assunzione della Vitamina C, per combattere l'intossicazione da additivi chimici e conservanti, e vitamine del gruppo B. Alimenti da preferire saranno il germe di grano, la lecitina di soia. La moderazione dovrà essere basilare per non appesantire troppo il fegato ed il sistema arterioso, e quindi è bene attenersi ad un sistema alimentare equilibrato. Ha inoltre bisogno di vitamine del gruppo B e vitamina C, e di mangiare pane di segale, funghi, spinaci.
Vegetali ed erbe associate al Sagittario, maggiorana, malva, agrimonia, salvia, noce moscata, pino. Il sale adatto è il Silice, Ossido di Silice, Silicea, che si trova nelle bucce e nelle pelli, degli ortaggi e dei fichi, nelle fragole, nelle prugne, anche secche e nelle ciliegie,alghe laminarie, riso integrale,. Stranamente la forma dei cristalli di Silicio ha la forma di una freccia, come il glifo del segno.
Questo sale funge da isolante termico, facilita la ritenzione del calore corporeo, produce l'espulsione dei tessuti necrotizzati, si trova nelle ossa, nei tessuti connettivi del cervello, nelle guaine che proteggono i nervi e nel pancreas. L'effetto penetrante di questo sale è quello di far scoppiare le pustole, promuovendo la suppurazione e la eliminazione delle sostanze tossiche, è un sale che depura, indicato nelle pustole e negli orzaioli.
Altri sintomi da carenza di questo sale sono le unghie fragili ed i capelli senza vita. Il Silicio aiuta i nervi e contribuisce a mantenere il calore del corpo. Una lieve carenza provoca dimagrimento, debolezza, astenia, umore variabile, pianto facile, facilità ad isolarsi, stitichezza, senso di freddo nel corpo, lo stomaco è gonfio e dilatato, si desiderano le bevande ghiacciate.
Se la carenza è grave, i capelli diventano opachi, le gengive sono dolenti, le unghie si spezzano facilmente, diventano fragili, il condotto lacrimale degli occhi si infiamma, si ha la fobia per le punture di insetti, le spine, gli spilli, e si assorbono malamente i sali minerali..
Si usa questo sale anche per saldare le ossa danneggiate o fratturate, per curare gli ascessi, i foruncoli, nei sintomi di freddo e di sudorazione eccessivi.

PIANETA GIOVE alimentazione
Il cereale adatto a Giove è la segale, Giove è il Dio della Saggezza, e la Segale, indicata soprattutto per i nativi del Sagittario e dei Pesci. Dal colore rosso purpureo, e’ un cereale completo, la sua farina è di colore scuro, nutre in modo particolare la testa, i muscoli, il cuore ed i polmoni ,ha un alto contenuto in potassio e per questo è particolarmente indicato per il Fegato. Poiché. è un alimento non facilmente digeribile e’ bene cucinarla insieme ad aromi come il Timo, il Cumino, la Maggiorana, e la Valeriana, e’ comunque un cereale molto adatto per malati e convalescenti. Dà il massimo dei suoi benefici se consumato di Giovedì.

CAPRICORNO, 10a casa alimentazione
I nati sotto il segno del Capricorno fanno parte dell'elemento Terra che corrisponde alla costituzione nervosa, e spesso essendo governati da Saturno, hanno scarsa vitalità e sono fragili; gli appartenenti a questo segno o sono degli Epicurei , disinteressati al cibo o sono dei forti mangiatori, Per coloro che mangiano in abbondanza è bene sapere che in genere c'è la tendenza a cronicizzare i malanni.
I nati sotto questo segno, amano sia la quantità che la qualità, amano la convivialità, apprezzano i cibi costosi, l'apparecchiatura dovrà essere ricca con una presentazione perfetta e dare l'impressione di opulenza, i nati sotto questo segno sono anche degli ipercritici e quindi attenti ai particolari, sulla tavola dovranno esserci dei fiori.
Può avere problemi di insufficiente circolazione sanguigna, avere difficoltà digestive e problemi ad eliminare le scorie, e' bene evitare cibi troppo ricchi e prediligere una dieta ben equilibrata ricca di vitamine, sali minerali e proteine. Alimento essenziale la lenticchia, è bene anche bere acqua ma senza cloro, perché distrugge la vitamina E. Comunque nonostante soffra di disturbi cronici, in genere è il segno più longevo dello zodiaco. Ha inoltre bisogno di diverse vitamine e quindi è bene che mangi cereali integrali, e proteine della soia.
Vegetali ed erbe associate al segno: romice, gramigna, mirra, belladonna, papavero, giusquiamo.
Gli appartenenti a questo segno zodiacale hanno bisogno di Fosfato di Calcio, Calcarea phosphorica, che si trova in alimenti come: i cereali, i fichi, le fragole, il latte, la lattuga, le lenticchie, le mandorle, le more, le prugne, il sedano, i cetrioli., le verze, gli asparagi, i spinaci, i fagioli, il cetriolo, l'orzo, i mirtilli, le susine, il pane integrale, la segala, l'equiseto, le alghe, la quercia marina, l'alga bruna.
E' un componente della saliva e dei succhi gastrici, evita gli accumuli di albumina, che potrebbero provocare anche la sordità, è inoltre necessario per il buon funzionamento del sistema osseo e per evitare disturbi ai denti. Se questo sale è carente, si ha un eccesso di albumina, che può causare malattie renali, calcoli, o disturbi della pelle. 
Il Fosfato di Calcio, favorisce la digestione, la assimilazione dei cibi, ed è un buon tonico. I sintomi da carenza sono stanchezza, disturbi dei denti, geloni e cattiva digestione, formazione di acidi nelle giunture con reumatismi ed artrite, acidità nel corso della digestione, sonnolenza a fine pasto, nel pomeriggio si trova una fame intensa, si ha un sonno agitato da incubi e risvegli notturni.
Se si ha una carenza lieve, la albumina inutilizzata viene eliminata attraverso i reni, con disturbi cutanei, carie, turbe psichiche, paure, esitazioni, alla minima difficoltà la persona si sente disperata, si prova una sensazione di rigidità sul collo e nei muscoli, si avvertono dolori reumatici alle ginocchia, ci si sente fiacchi, si desiderano cibi come la carne affumicata e salata.
Questo sale è anche indicato negli stati anemici.

PIANETA SATURNO alimentazione
Il cereale legato a Saturno è il mais, dal colore azzurro, ha una struttura pesante ed e' collegato al temperamento malinconico, non ha un alto valore nutritivo, poiché le proteine del mais come quelle contenute nel riso e nel miglio sono prive di glutine, questo alimento è indicato a chi è intollerante ai cereali, a chi soffre di allergie al glutine, a chi soffre di infiammazioni intestinali di tipo allergico. Per il suo contenuto in zuccheri ed amido, il mais stimola il metabolismo del sistema muscolare. E' particolarmente indicato per i nativi del Capricorno e dell'Acquario. Dà il massimo dei suoi benefici se consumato di Sabato.

ACQUARIO, 11a casa, alimentazione
Chi è nato sotto il segno dell'Acquario appartiene all'elemento Aria, e corrisponde alla costituzione sanguigna è influenzato sia da Saturno che da Urano, il carattere è anticonformista ed emotivamente distaccato dalla realtà quotidiana, per cui è difficile che abbia una particolare cura del proprio corpo e della salute ed è capace di mangiare di tutto.
I nati sotto il segno dell'Acquario sono in genere delle buone forchette, con gusti tradizionali e semplici, alle volte si convincono di non sopportare certi alimenti e quindi è bene sapere in anticipo quali siano le cose che non tollera, amano le atmosfere classiche e soft, le sorprese, sono dei commensale di piacevole compagnia e tendono a dominare la scena, I maggiori problemi di salute potrebbero averli a livello della circolazione sanguigna,
E' bene che assumano vitamina C ed E, per frenare la fragilità capillare le emorragie, e mangiare molta frutta fresca, arance, limoni, mele, pere, uva, ananas, e' bene integrare il calcio mangiando soia, mandorle, melassa, senape, rape. Si dovrà inoltre assumere vitamina D che aiuta la assimilazione del calcio.
Gli appartenenti a questo segno hanno bisogno di Cloruro di Sodio, Natrium muriaticum, che si trova in alimenti come le carote, castagne, cavoli, cetrioli, fichi, fragole, lattuga, lenticchie, mais, mele, pesche, sedano, spinaci, ravanelli, asparagi, carote, orzo, lenticchie, alghe, fichi. sale integrale marino, ravanelli. Il cloruro di sodio, controlla la presenza di acqua nell'organismo, ed una sua irregolarità può portare a catarri, idropisia, diarrea ed emorragie, stimola le funzioni epatiche.
Il Cloruro di Sodio, è il comune sale di cucina, distribuisce ed equilibra il contenuto di acqua nell'organismo, in genere i nativi dell'Acquario tendono ad eliminare in fretta questo sale, i sintomi da carenza sono i raffreddori, occhi acquosi, eczema umidi, pelle e mucose estremamente secche e soffrire per il rallentamento del processo digestivo.
Se la carenza è lieve, le feci sono dure, la pelle assume un aspetto oleoso, si ha sempre sete, la bocca rimane sempre asciutta. Se la carenza è grave, la persona si sente costantemente depressa ed avvilita, vuole isolarsi, soffre di emicranie, ha incubi notturni, ha la sensazione di avere la sabbia negli occhi, e se fa una analisi del sangue risultano alterate le globuline ed i valori beta.
E' bene fare dei pediluvi e maniluvi con acqua calda e sale integrale marino.

PIANETI URANO e SATURNO, alimentazione
Il cereale legato a Saturno e a Urano è il mais, colore azzurro, ha una struttura pesante ed e' collegato al temperamento malinconico, non ha un alto valore nutritivo, poiché le proteine del mais come quelle contenute nel riso e nel miglio sono prive di glutine, questo alimento è indicato a chi è intollerante ai cereali, a chi soffre di allergie al glutine, a chi soffre di infiammazioni intestinali di tipo allergico .Per il suo contenuto in zuccheri ed amido, il mais stimola il metabolismo del sistema muscolare. E' particolarmente indicato per i nativi del Capricorno e dell'Acquario. Dà il massimo dei suoi benefici se consumato di Sabato.

PESCI, 12a casa, ALIMENTAZIONE
Chi è nato sotto il segno dei Pesci, che appartiene all'elemento Aria, è di costituzione linfatica, è il tipo sognatore, dall'inconscio molto sviluppato e dal mentale caotico, In genere i disturbi di salute sono legati alla emotività, all'inquietudine ed al tormento interiore
La presenza di Giove e Nettuno fa sì che spesso il nativo si abbandoni a eccessi alimentari e zuccherine, per compensare una vita che spesso non corrisponde alle sue aspettative, ed alle volte cede anche alle lusinghe dell'alcool e degli stupefacenti per evadere da una realtà che non lo soddisfa.
La donna dei Pesci è una brava cuoca, e spesso abbonda nelle forme rotondeggianti. I nativi dei Pesci, sono golosi, apprezzano sia la qualità che la quantità, amano la fantasia, la accuratezza della esecuzione e della presentazione,prediligono i cibi morbidi e succulenti, e' bene che si alimentino con una giusta proporzione di carboidrati, proteine e grassi integrando con assunzione di vitamine e sali minerali.
La tavola per i nati dei Pesci dovrà essere armoniosa, confortevole, sui toni azzurri o colori delicati. Sarà bene che evitino alcool e droghe. La dieta dovrà essere povera di zuccheri e grassi, ma ricca di proteine, noci, nocciole, legumi soia e derivati della soia, utili per il buon funzionamento di tutte le cellule.Sono necessarie anche le vitamine del gruppo B e PP.
Gli appartenenti a questo segno hanno bisogno di Fosfato di Ferro, Ferrum phosphoricum, che si trova in alimenti come le fragole, le cipolle, la lattuga, le lenticchie, le mandorle, le noci, l'orzo, i ravanelli, gli spinaci e l'uva, le fragole, il rafano, i fagioli. la quercia marina, l'alga bruna, i cetrioli.
Un carenza di fosfato di ferro può provocare anemia, pressione bassa, dolori di testa, stati depressivi, stanchezza, alterazioni glandolari, il fosfato di ferro è utile per mantenere regolare la circolazione sanguigna, ossigenare i tessuti, rifornire di ossigeno il circolo sanguigno.
Il Fosfato di Ferro si combina bene con gli altri sali, ossigena il sangue, conferisce forza ed elasticità alle pareti dei vasi sanguigni, e ne impedisce il loro indurimento. E' indicato nella cura del mal di gola, nella tosse, nel raffreddore, nella febbre, nelle infiammazioni, applicato esternamente è utile in caso di emorragie, si combina bene con il Cloruro di Potassio per la cura delle infiammazioni, mentre combinato con il Solfato di Potassio è indicato per i disturbi della pelle. E' particolarmente indicato quando i pori della pelle non eliminano le tossine, utile anche in caso di catarri ed anemie. Se la verdura viene facilmente si perde questo sale.
Una carenza lieve, provoca accumulo di tossine, e si danneggia il metabolismo, la circolazione sanguigna e la digestione, si prova ansia, depressione, Se la carenza è grave, aumenta la velocità sanguigna, la temperatura corporea, si hanno febbri ed infiammazioni della appendicite, della gola, delle gonadi e degli intestini, si ha ipotensione arteriosa, che può causare buio intorno agli occhi, si hanno perdite di sangue dal naso, si è predisposti alle malattie polmonari, i muscoli si afflosciano, si avverte spossatezza anche dopo un minimo sforzo.

PIANETI NETTUNO e GIOVE, alimentazione 
Il cereale adatto a Nettuno e a Giove è la segale,  indicata soprattutto per i nativi del Sagittario e dei Pesci. Dal colore rosso purpureo, e’ un cereale completo, la sua farina è di colore scuro, nutre in modo particolare la testa, i muscoli, il cuore ed i polmoni ,ha un alto contenuto in potassio e per questo è particolarmente indicato per il Fegato, poiché. E’ un alimento non facilmente digeribile, e’ bene cucinarla insieme ad aromi come il Timo, il Cumino, la Maggiorana, e la Valeriana, e’ comunque un cereale molto adatto per malati e convalescenti Dà il massimo dei suoi benefici se consumato di Giovedì.

NOTA, I sali organici menzionati, si possono acquistare in forma di tavolette nei negozi di alimentazione naturale, se si assumono in eccesso vengono naturalmente eliminati, le tavolette vanno sciolte in bocca ed i sali sono immediatamente assorbiti dal sangue, non hanno effetti collaterali e non influiscono con altre medicine. Se i sintomi persistono è bene consultare il proprio medico curante. Ogni sale ha una funzione specifica rispetto alla biochimica del proprio organismo, ogni persona tende ad avere una o più carenze rispetto a questi sali che possono provocare seri disturbi.

ALIMENTAZIONE SEGNI CARDINALI
Ariete, Cancro, Bilancia, Scorpione Sarebbe bene che i nativi di questi segni evitino di mangiare lo zucchero bianco in quanto danneggia l'organismo, sottrae sostanze vitali, il suo consumo produce alterazioni della saliva, esponendo gli Ariete a problemi ai denti e carie, i Cancro a problemi di stomaco, ai Bilancia a problemi di acidità, ai Capricorno ad alterazioni del calcio osseo. Un consumo +prolungato di zucchero bianco favorisce la calcolosi renale nella Bilancia e alla alterazione delle ossa nel Capricorno.

ALIMENTAZIONE E SEGNI FISSI
Toro, Leone, Scorpione, Acquario Se troviamo in questi segni. Toro, Leone, Scorpione ed Acquario, il Sole, la Luna ed altri Pianeti, si possono avere informazioni utili per una diagnosi sulle possibili malattie cardiocircolatorie, e si possono vedere gli errori dietetici, se il Toro mangia male affatica il Fegato del Sagittario, ed altera la qualità del sangue del Leone e dell'Acquario. Un eccesso di grassi nel sangue nuoce al cuore del Leone, facilita la formazione di varici nell'Acquario, e determina la insorgenza di disturbi emorroidali nello Scorpione. Il processo ritmico della respirazione del cuore è dato da un corretto equilibrio di Magnesio e Calcio, se   il nostro impianto elettrico Acquario/Urano non funziona a dovere, il cuore Leone/Sole si può arrestare.

ALIMENTAZIONE E SEGNI MOBILI
Gemelli, Vergine, Sagittario, Pesci Se in questi segni troviamo il Sole la Luna ed altri Pianeti, si possono diagnosticare casi di anemia e demineralizzazione. Quando l'intestino tenue della Vergine, preposto alla formazione dei globuli rossi, è in cattive condizioni, i processi di assimilazione non avvengono regolarmente e l'organismo può incorrere in stati di anemia anche nei Pesci. La carenza di Fosfato di Ferro, sale fondamentale per i nativi del segno dei Pesci, facilita l'insorgenza di malattie dell'albero respiratorio Gemelli, infiammazioni dell'intestino e dell'appendice Vergine, mentre la carenza del sale cellulare della Vergine,  il Solfato di Potassio, causa infiammazioni della vescica, del Sagittario. Si usa il Solfato di Potassio della Vergine in abbinamento al Fosfato di Ferro Pesci per il trattamento delle malattie bronchiali dei Gemelli.


💗 con Gratitudine, con Amore e con Gioia💗 màriah

venerdì 8 settembre 2017

Attrattologia e il Grande Gioco Attrattivo del Nautilus, libro

Il libro che sto andando a presentare, mi attrae molto... Non a caso ha un titolo piuttosto curioso e accattivante: Attrattologia.

Il sottotitolo è ancor più attraente e ci introduce nel vivo dell'argomento: Come attrarre ricchezza ed essere felici.

Terzo particolare, non meno interessante: Il libro contiene il “Grande Gioco Attrattivo del Nautilus”.

L'autrice Elena Pirrera, riceratrice ed esperta in campo olistico, con questo libro, che vuole essere l'anello mancante degli approfondimenti che hanno seguito "The Secret", ci insegna ad avere il giusto atteggiamento mentale per sviluppare il nostro potere creativo.

Attrattologia contiene molte tecniche ed esercizi pratici che ci aiuteranno a sintonizzarci sulle frequenze del ricevere, con strumento potente, e anche divertente, come il “Grande Gioco del Nautilus".

Dunque,+- risveglieremo il nostro bambino interiore e, proprio come un bambino che gioca ed è l'unico ad avere in mano la chiave del suo gioco, passeremo attraverso la Meraviglia e l'Incanto fino a realizzare il nostro obiettivo.

Dando un occhiata all'indice, per capire meglio quali argomenti vendono trattati, vediamo che si parla di Legge di attrazione, Gratitudine, Perdono, Benessere... e molto altro.

Altrettanto ricco e suddiviso in ben 21 capitoli, è il Gioco del Nautilus.... del quale non svelo nulla, (non si svelano mai i segreti del gioco!) ti lascio la sorpresa e la completa gioia della scoperta.

Nel congedarci riporto una simpatica frase del libro, dal capitolo dove si parla di fisica quantistica... Dice la Pirrera:

"Mi diverte da morire l'immagine di un Universo un po’ tontolone che non capisce il senso delle nostre richieste, ma in realtà questo è solo il metodo più semplice per comprendere un concetto importante...."

Come vedi, argomenti importanti non per forza devono essere pallosi... né trattati seriosamente.

Beh, che altro dire? io non vedo l'ora di leggerlo... e di giocare!

💗 con Gratitudine, con Amore e con Gioia💗 màriah

venerdì 1 settembre 2017

Il benessere totale del dottor Ornish, libro

Il dottor Dean Ornish è autore molto popolare in America per i suoi articoli sulla salute apparsi nelle riviste più prestigiose del settore medico e per essere stato il consulente personale per il benessere del presidnte Bill Clinton.

Dopo il successo del precedente Curare le Malattie Cardiache con il Metodo Ornish, ora esce un suo nuovo libro: Il Benessere Totale. Sottotitlo: The Spectrum: un programma scientificamente provato.

Il dottor Ornish, con Benessere Totale ci propone una guida completa e utilissima per muoverci verso una buona salute e il massimo benessere.

Nel libro troviamo indicazioni per seguire un piano alimentare e uno stile di vita migliore, personalizzato secondo i nostri gusti e i nostri bisogni.

L'autore ci garantisce un risultato infallibile e stupefacente in termini di benessere, longevità e peso forma.

I suggerimenti che il dottore ci offre sono risultato di molti anni studi e ricerche e si può considerare un metodo di cura completo, che va, in primis, a lavorare sulle cause emotive che hanno creato i problemi di salute.

Sappiamo che il cambiamento totale dello stile di vita, unito ad una sana alimentazione e il giusto movimento, può rallentare il processo di invecchiamento, migliorarei livelli ematici come colesterolo e glicemia, abbassare l'ipertensione, idurre e risolvere numerosi disturbi e malattie, senza ricorrere all'uso dei farmaci.

In queste pagine il Dottor Ornish ci insegna anche come gestire al meglio lo stress attraverso lo yoga e la meditazione. e impareremo a curare le nostre relazioni personali e affettive .

Infine nel libro ci sono oltre 90 ricette e molti consigli utili offerti dal noto chef Art Smith.

Le premesse e le promesse sono buonissime e invogliano senz'altro a seguire i buoni consigli contenuti nella guida.

Buon benessere a tutti!

💗 con Gratitudine, con Amore e con Gioia💗 màriah

mercoledì 30 agosto 2017

Comunicazione: L'Antro di Mariù

Comunicazione di servizio agli affezionati dell'Antro di Mariù.

Il sito Gemme&Cristalli.com  chiude definitivamente.

Esprimo il mio più caloroso, sincero e grande ringraziamento a tutti gli amici del sito che mi hanno sostenuto e seguito con affetto.

Infinitamente
 GRAZIE GRAZIE GRAZIE  !!! 


💗 con Gratitudine, con Amore e con Gioia💗 màriah

venerdì 11 agosto 2017

Quel che credi... vedi

Vedi come tu credi

Se non lo vedi, se non lo noti, se non te ne accorgi...  
per te nemmeno esiste!

Esiste solo nel momento in cui prende forma nella tua testa.


💗 con Gratitudine, con Amore e con Gioia💗 màriah

lunedì 7 agosto 2017

Formula magica per ottenere ogni cosa

Un pochino di magia non disturba mai... ne abbiamo tutti bisogno di tanto in tanto! 

Il testo qui sotto lo avevo salvato e archiviato tempo fa e me ne sono completamente dimenticata fino a quando, recentemente, l'ho visto pubblicato, in forma ridotta e con qualche piccola variazione, in un altro sito. E allora sono andata a ripescare l'articolo originale. 



LA FORMULA PER OTTENERE OGNI COSA

Io desidero la tal cosa, in armonia con tutto il mondo e in accordo con la Volontà Divina, guidato dalla Grazia e nel modo più giusto per tutti noi. Grazie Padre per avermi ascoltato”.

Dopo averla usata non dubitare neppure un solo istante. Hai impiegato la formula magica e non tarderai a vederne l’effetto manifestato nella tua vita. Abbi pazienza. Più aspetti tranquillamente e prima ne vedrai il risultato. L’impazienza e la tensione sono infatti in grado di distruggere l’effetto della formula che hai utilizzato.

Ora ti spiegherò che cosa hai fatto utilizzando questa formula.

Nel dire: “in armonia con tutto il mondo” hai eliminato il pericolo di poter danneggiare qualcun altro. Nel dire “in accordo con la volontà Divina”, hai permesso che ciò che hai chiesto ti sia dato solo se ti sarà realmente benefico. Potrebbe infatti succedere che quello che desideri non sia ciò che realmente ti serve: ottenerlo potrebbe perciò risultare meno positivo di quanto speravi.

La volontà di Dio è perfetta.

Le parole: "guidato dalla Grazia e nel modo più giusto per tutti noi", mostrano la generosità del tuo cuore e fanno in modo che il tuo desiderio sia benefico anche ad altre persone.

Permettimi di darti un esempio di quello che può accadere quando non si chiede di essere guidati dalla Grazia e non si pensa a ciò che la nostra richiesta potrebbe causare a qualche altra persona.

Una signora aveva urgentemente bisogno di una somma di denaro e la chiese precisando che le era necessaria per il giorno 15 del mese. Aveva assolutamente fede di riceverla, però il suo egoismo e la sua indifferenza fecero in modo che lei chiedesse la somma per sé stessa senza considerare anche le persone attorno a lei. Il giorno seguente un automobile storpiò sua figlia e il giorno 15 del mese ricevette la somma esatta che aveva chiesto. Gliela pagò la Compagnia d’assicurazione per l’incidente della figlia. Ella, in quel modo, fece un’azione egoistica che era sia contro la legge che contro se stessa. 


Chiedere “guidato dalla Grazia e nel modo più giusto per tutti noi”, significa agire in conformità con le Leggi spirituali.

Nel piano spirituale, infatti, tutto è perfetto, senza ostacoli, senza inconvenienti, senza inciampi né danni per alcuno, senza lotte né sforzi; tutto avviene naturalmente, con grande amore. È questa la Verità da comprendere e coltivare. Il conoscere questa Verità rende liberi.

"Grazie Padre per avermi ascoltato", è la più alta espressione di fede che possiamo manifestare. Gesù la insegnò e l’applicò in tutto il suo ministero: prima di dividere il pane con cui sfamò i 5.000 e prima di insegnare come trasformare il vino in un simbolo del suo cruento sacrificio. Egli aveva molta fede e ringraziò il Padre prima ancora di aver visto realizzate le sue preghiere. Come vedremo in seguito, tutto l’insegnamento di Gesù fu metafisico.

Tutto quello che desideri, tutto quello che ti occorre, lo puoi ottenere. Il Padre ha già previsto tutto, ha già dato tutto, ma bisogna chiederlo man mano che se ne avverte la necessità.

Devi solo ricordare che non puoi chiedere qualcosa di male per qualcun altro perché il male richiesto ritornerà a te. Tutto quello che chiedi per te devi chiederlo anche per tutta l’umanità perché siamo tutti figli dello stesso Padre.

Un’altra cosa: non chiedere meno di quanto hai bisogno. Il Padre è molto generoso e non apprezza la meschinità. Non dire: “Ah, Dio mio, dammi una casetta. Ti chiedo solo una casetta, anche piccola”, quando, in realtà, hai bisogno di una casa grande perché la tua famiglia è numerosa! Non riceverai quello che chiedi perché non è in accordo con quanto ti è necessario. Chiedi invece: “Padre, dà a me e a tutta l’umanità tutte le meraviglie del tuo Regno”.

E adesso passiamo alla parte pratica.

Innanzitutto fai un elenco delle cose utili che desideri o che ti servono e numera tutti gli oggetti e le cose. Poi, fai un altro elenco a fianco di quello precedente, elencando e numerando le cose che desideri vedere sparire in te o intorno a te.

Nello stesso foglio scrivi anche la formula: “Io desidero la tal cosa, in armonia con tutto il mondo e in accordo con la Volontà Divina, guidato dalla Grazia e nel modo più giusto per tutti noi. Grazie Padre per avermi ascoltato”.

Il lavoro preliminare è terminato, ora devi leggere il foglio tutte le sere, leggerlo con fede senza coltivare neppure il più piccolo dubbio. Dopo averlo letto ringrazia di cuore facendo conto di aver già ricevuto ciò che hai richiesto. Giorno dopo giorno cancellerai dagli elenchi ciò che vedrai realizzarsi. Alla fine, quando vedrai che le tue richieste si sono realizzate, non fare l’errore di pensare che le avresti ottenute comunque, sarebbe una menzogna.

Le hai ottenute perché le hai chieste nel modo corretto e il mondo circostante si è assestato per lasciartele arrivare.

Nel libro L’Alchimista, vi è un vecchio saggio che dice a un ragazzo: “Esiste una grande Verità su questo pianeta: chiunque tu sia o qualunque cosa tu faccia, quando desideri una cosa con volontà, è perché questo desiderio è nato nell’Anima dell’Universo, questa cosa rappresenta la tua missione sulla Terra… Quando desideri qualcosa tutto l’Universo cospira affinché tu possa realizzare il tuo desiderio” (Paolo Coelho)

Estratto da La Metafisica per tutti di Conny Mendez. Un programma per la realizzazione personale – Scritto da Mario Rizzi per viveremeglio.


Come avrai avuto modo di notare, la tecnica è molto semplice e, come ogni tecnica del suo genere, si riallaccia ai principi della Legge di Attrazione. Infatti è anche molto simile ai "101 desideri" di Igor Sibaldi. Se non la ricordi o non la conosci, non sai proprio cosa sia, ti rimando ad un mio vecchio post al riguardo: Chiedi e ti sarà dato... 101 desideri 


💗 con Gratitudine, con Amore e con Gioia💗 màriah

lunedì 31 luglio 2017

Condizionamenti


Cronaca sconclusionata di un giorno d'estate.

Ultimo giorno di luglio, lunedì.
Fa caldo, troppo caldo, e sono un soggetto a rischio. 
Il caldo lo mal sopporto, da sempre.

Stamattina sono uscita, ho svolto le commissioni che dovevo fare.
Sono passata indifferentemente dall'aria condizionata quasi a manetta di certi uffici e il caldo bollente che saliva dall'asfalto.
Non ho bevuto nemmeno un sorso d'acqua.
Sto bene!

Compiaciuta da ciò, mi sto aggirando per casa quando, dal volume troppo alto di una radio, mi arriva la notizia che fa caldo e lo farà anche nei prossimi giorni. Bella forza, siamo in estate!
Ditelo agli speaker di tutti i canali audio e video: fa caldo perchè siamo in estate!

Ė pazzesco, tutti gli anni la stessa solfa: caldo eccezionale in estate e freddo eccezionale in inverno. La voce parlante e stridula della giornalista insiste in questa opera di puro terrorismo.
Non presto piú attenzione al suo blaterare.
Sogghigno e mi avvicino ai fornelli perchė é quasi ora di pranzo.

La parola "fornelli" accende un allarme nella mia testa.
"Sei pazza? Mettersi ai fornelli col caldo che fa!? Meglio un piatto freddo, un insalata.. un melone... un riso freddo... No, il riso no, prima di freddare bisogna pur cuocerlo..."

Mi accorgo che sto sudando... "Madonnina che caldo che fa, oggi é terribile!".

In casa, tutto sommato non si sta nemmeno cosí male, c' è quasi freschino, favorito da una certa contraria e dalle persiane accostate che lasciano l'ambiente in penombra.
Fuori, a tratti, c'é anche un venticello piacevole.
Mi attardo un attimo in veranda e ribadisco che si sta bene, che sto bene.
Non c'é neppure il getto di aria calda che fuoriesce dal motore del condizionatore. Eccerto, è spento!

La radio dei vicini (o forse é la televisione) é ancora accesa, il volume è leggermente piú basso.
Stanno parlando ancora del caldo, della siccità e della Sardegna.
Sento distintamente le parole "bere molto", "bottiglietta d'acqua" e "soggetti a rischio".

Rientro e mi dirigo verso il frigorofero.
Uh, che sete mi é venuta! Che caldo!
Oggesummaria, forse ė meglio che lo accenda sul serio il condizionatore!

Morale della favola? Fate voi, tirate voi le conclusioni... io sono già abbastanza sconclusionata e accaldata di mio!

Buone vacanze e buon agosto a tutti!

💗 con Gratitudine, con Amore e con Gioia💗 màriah